Giro d’Italia 2023

La Brianza si prepara ad essere la protagonista della centoseiesima edizione del Giro d’Italia, una delle più prestigiose manifestazioni ciclistiche italiane. La presentazione del percorso, organizzata da Rcs Sport e tenutasi al Teatro Lirico di Milano, intitolato a Giorgio Gaber, ha confermato l’indiscrezione che circolava da qualche settimana. La quindicesima tappa della competizione, programmata per domenica 21 maggio, avrà inizio a Seregno e, dopo un percorso di 181 chilometri che attraverserà anche i colli briantei, si concluderà a Bergamo. Per la città di Seregno, questa non sarà una novità assoluta, ma rappresenterà un salto nel passato. Infatti, l’ultima volta che una tappa del Giro d’Italia è partita da Seregno risale addirittura al 2 giugno 1960. In quell’occasione, la carovana rosa si è diretta verso Lecco per affrontare una cronometro di poco meno di 70 chilometri, vinta dal grande campione francese Jacques Anquetil. Inoltre, la domenica 21 maggio 2023 coinciderà con il quarantesimo anniversario di un altro avvenimento storico per la città, ossia la visita di Papa Giovanni Paolo II. Il Pontefice arrivò da Desio, accolto da una folla entusiasta e attraversò la Basilica di San Giuseppe prima di raggiungere la meta di Santa Valeria, da dove lasciò il territorio locale a bordo di un elicottero. Alla presentazione del percorso del Giro d’Italia hanno partecipato numerosi spettatori, tra cui il sindaco Alberto Rossi e il presidente della consulta dello sport Paolo Cazzaniga. Questo evento rappresenta un’importante occasione per la Brianza, che sarà al centro dell’attenzione nazionale e internazionale grazie a questa prestigiosa competizione ciclistica.